.
Annunci online

  giuseppeclemente Fratelli d'Italia, l'Italia s'è desta, dell'elmo di Scipio s'è cinta la testa. Dov'è la vittoria? Le porga la chioma, che schiava di Roma Iddio la creò. Stringiamoci a corte, siam pronti alla morte. Siam pronti alla morte, l'Italia chiamò.
 
Dalla Puglia con furore...!!!
 


www.best-pr.net
Diffusione Link Testuali




Locations of visitors to this page





Aggiungi il mio contatto
al tuo Messenger:
giuseppeclemente@hotmail.it

MAIL:
giusclemente@virgilio.it



    
www.flickr.com
This is a Flickr badge showing public photos from giuseppe.clemente. Make your own badge here.


30 agosto 2006

Qui Altamura

Gran bel Paese il Marocco, pieno di storia e tradizioni.
Un Paese da visitare in lungo e in largo: sette giorni passano molto velocemente!
Una vacanza tutto sommato positiva (a breve qualche foto).
Resteranno certamente nella mente le estenuanti trattative con i commercianti locali (un paio di Nike TN pagate 25 euro ed uno splendido cronografo Patek Philippe a 30 euro) , la "massacrante" cammellata e i tanti bei momenti passati in compagnia di undici compagni/e di viaggio.

Qualche giorno per riordinare le idee e poi si riparte. Sabato al via l'anteprima Sport su Radio Altamura 1, domenica c'è la prima del campionato di Eccellenza, lunedì si ritorna in Facoltà...
E' il momento di rimboccarsi le maniche!




permalink | inviato da il 30/8/2006 alle 1:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


24 luglio 2006

In vacanza con Sua Emittenza?

Berlusconi è in Marocco. Pare si stia divertendo in quel di Marrakech.
Tra un mesetto lì in Africa ci arrivo io... vediamo che mi dicono gli amici marocchini...




permalink | inviato da il 24/7/2006 alle 17:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


20 maggio 2006

Sotto questo sole...

Dopo quest'inverno lunghissimo è giunta l'ora del sole e del mare.
Da queste parti la temperatura sfiora i 30°. E' arrivata l'ora di riporre l'abbigliamento invernale nell'armadio, nella speranza di tirarlo fuori il più tardi possibile.
Riprende anche un'intensa attività sportiva, per la verità mai abbandonata. Si passa dal consueto match di calcetto del Lunedì, alle due/tre partite a settimana in previsione di un Memorial che partirà tra una decina di giorni.

La giornata di domani dovrebbe essere molto calda, con picchi di 36° nel Salento. Ci sono tutte le condizioni per partire al mare. Un'oretta di auto e siamo in spiaggia.
Aspettando il Marocco...




permalink | inviato da il 20/5/2006 alle 19:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


7 maggio 2006

Chi bene inzia è a metà dell'opera...

Il Real Altamura batte il Fasano per 2 reti ad 1.
Le reti tutte nel primo tempo. Vantaggio altamurano al 2° minuto con un eurogol del siciliano Cristhian Nanè, grazie ad una palla rubata a centrocampo ed abilmente scambiata dalla coppia d'attacco Cicotello-Ferrante.
Il pareggio del Fasano giunge su un errore del giovane portiere Moramarco (che si rifarà dopo con alcuni buoni interventi), su un calcio d'angolo.
A cinque minuti dalla pausa, il Real si riporta in vantaggio con Domenico Martimucci, 18enne altamurano meglio conosciuto come "Zidane"....

Grande partita quella degli altamurani. Il Fasano si rende pericoloso solo nel primo tempo. A dire il vero nel secondo tempo il Real avrebbe potuto triplicare, ma prima Cicotello e poi Nanè non sono molto precisi.
Da segnalare i 2500 spettatori (300 ospiti) che hanno occupato le tribune dello stadio D'Angelo. Una cornice di questo livello non la si vedeva dagli anni della promozione in C2.

Domenica tutti a Fasano per la gara di ritorno di questa Finale Regionale del Campionato di Eccellenza.
Chi bene inizia è a metà dell'opera.




permalink | inviato da il 7/5/2006 alle 19:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (21) | Versione per la stampa


14 aprile 2006

In attesa dell'uovo di cioccolato...

Bene, la Santa Pasqua si avvicina e per questo vi faccio i miei migliori auguri. Vi auguro, anche, di divertirvi nella giornata di Pasquetta, nonostante le previsioni del tempo non siano molto promettenti.

Non ho, almento per il momento, altri argomenti da trattare. Possiamo, se volete, prendere spunto dai post di Mario per mettere su una seria discussione sul futuro politico di questo Paese. Partito Democratico o Partito dei Moderati?
Nessuno dei due, sinceramente, mi convince. Il primo, soprattutto, mi sembra un grande minestrone a base di anime democratico-cristiane e anime post-comuniste. Sarà possibile una convivenza? E sul territorio sono tutti d'accordo?
Nel centro-destra, invece, la situazione è un'altra. I partiti, ormai certi della vittoria (?!) di Prodi, inziano a sgomitare. Un paio di giorni fa, per esempio, il Ministro Baccini, ospite di Bruno Vespa, lanciò la candidatura di Casini a leader del futuro partito unico. Ignazio La Russa, interrompendo il discorso del Ministro, lo invitava alla calma. E Berlusconi? Si metterà da parte? Credo proprio di no.
E allora, come si dice dalle mie parti, accssì ammà part alla uerr (così partiamo in guerra)??

Nel frattempo vi segnalo la partenza della blog campaign dell'amico Enzo Delvecchio, candidato al Consiglio Comunale della città di Barletta. Il nuovo che avanza. E, non ci sono dubbi, si tratta di una persona molto competente e appassionata. Di giovani come lui se ne trovan pochi in giro. 
Forza Enzo!!! 




permalink | inviato da il 14/4/2006 alle 12:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


2 aprile 2006

Punta Perotti va giù.

Il momento tanto atteso dai baresi è arrivato. Il Tribunale di Bari ha rigettato il ricorso dei fratelli Matarrese contro l'abbattimento del più grande abuso edilizio realizzato in un centro urbano d'Europa.  Oggi alle 10.30 il primo atto. La palazzina più grande sarà fatta esplodere. Entro fine Aprile quella saracinesca sul lungomare barese non esisterà più.
Centinaia i giornalisti che assisteranno alla prima grande esplosione. I pescatori baresi affittano le proprie barche a cittadini e turisti alla modica cifra di 200 euro.
Tutto è pronto. Abbattetela!!! (qui la diretta)


(da LaGazzettadelMezzogiorno.it)




permalink | inviato da il 2/4/2006 alle 9:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


11 marzo 2006

Murgia Rangers

http://web.tiscali.it/perlato/murgiarangers.mp3 

Cliccando sul link sopra potrete ascoltare una delle produzioni più famose della Perlage Entertainement dell'amico Gianpaolo.
Altamura Murgia Rangers. L'mp3 racconta la storia di un vigilante altamurano di nome Giuan (Giovanni) che viene incaricato dalla sua agenzia di vigilanza di svolgere servizio d'ordine in una masseria durante una festa organizzata da ragazzi.
Il vigilante Giuan, circondato da belle ragazze, si lascia trascinare dall'euforia e, purtroppo per lui, infastidisce la sorella del disk-jockey della serata.
Il dj, personaggio molto conosciuto nella città, si vendicherà assaltando la masseria del vigilante mentre quest'ultimo riposa in compagnia di sua moglie Lucìj (Lucia).

L'ascolto è consigliato soprattutto ai pugliesi, vista la recitazione dialettale.
Per l'ascolto un Windows Media Player 9series va benissimo...

Buon divertimento !!!




permalink | inviato da il 11/3/2006 alle 10:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


9 marzo 2006

Un anno di Vendola

Ad un mese dall'appuntamento elettorale, ovviamente, i cittadini e gli addetti ai lavori tirano le somme sui primi 10 mesi di Governo regionale.
Posso affermare con certezza che, quantomeno, è cambiato il modo di governare. Si è passati da un metodo prettamente "ragionieristico" voluto da Raffaele Fitto, ad una concertazione punto su punto con i diretti interessati chiesta ed ottenuta da Niky Vendola.
E' ancora presto per dare giudizi su interventi concreti visto che la burocrazia ci ha abituati a tempi lunghi, lunghissimi.
Nonostante ciò, gli apprezzamenti ci sono. E sono fatti da chi è parte integrante del centro-destra.
Mi riferisco al consigliere regionale pugliese Loperfido, braccio destro di un certo Raffaele Lombardo, fondatore del Movimento per l'Autonomia e alleato della Lega Nord di Bossi.
Il pezzo riportato qui sotto è tratto dal numero di ieri di
BariSera....

[...] Ed ecco che torna l'argomento Fitto. Secondo Loperfido l'ex governatore starebbe mettendo i bastoni fra le ruote al presidente della Regione Nichi Vendola solo per un fatto personale, come se gli facesse pagare il prezzo della sua sconfitta. "E, invece, pur essendo io un consigliere di opposizione alla Regione", continua Loperfido, "sostengo che Vendola sta dimostrando una capacità, una determinazione e una competenza nello svolgere il suo ruolo che per la nostra Puglia è un fatto estremamente positivo. Vendola sta colmando tutti quei vuoti che Fitto ha lasciato, sta finalmente favorendo l'imprenditoria locale. Fitto? C'è stato un momento in cui, nei cinque anni passati, che nel settore della Sanità si è andato contro gli interessi locali per preferire aziende del Nord. Ma è solo un esempio", dichiara il consigliere regionale, "non solo, nei cinque anni di governo Fitto abbiamo avuto l'invasione in tutti i ruoli possibili e immaginabili dei leccesi, come se Fitto fosse il presidente del Salento e non della Puglia". [...]




permalink | inviato da il 9/3/2006 alle 9:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (41) | Versione per la stampa


6 marzo 2006

Ora basta !!!

Il limite della sopportazione è stato ampiamente superato.

Anche ieri, davanti ad una ventina di spettatori non-paganti (prima di due partite a porte chiuse), il Real Altamura, andato sotto di 2 gol nel secondo tempo, riesce ad ottenere un pareggio per 2-2 contro un buon Locorotondo, grazie alla doppietta del capocannoniere del campionato Martin Cicotello.
Ancora una volta scandalosa la direzione arbitrale. Ancora una voltà la società penalizzata da una terna incompetente.
Quattro, di cui due netti (fallo di mani volontario in area e mossa di karate su Nanè), i rigori negati alla squadra altamurana. Un paio i fuorigiochi non sbandierati.
A tutto questo, poi, bisogna aggiungere il fair-play dimostrato dalla squadra ospite. Trenta secondi prima del secondo gol, il centravanti ospite Brescia si infortuna e si accascia al suolo.
I giocatori del Locorotondo rubano la palla ad un difensore altamurano che si apprestava a buttarla in out per favorire i soccorsi e, con un veloce scambio, si ritrovano soli davanti al portiere Moramarco. L'ex di turno Angelo Tondo sigla il gol davanti allo stupore di giocatori e panchine.
Dopo aver ricevuto minacce in diverse trasferte, talvolta condite da pugni e calci, anche in casa la società altamurana si è dovuta arrendere al fair-play degli avversari.
Dure, durissime le dichiarazioni rilasciate dal tecnico locale Denora ai microfoni di una radio locale.

Forse è eccessivo parlare di mosse premeditate da parte degli arbitri. Ritenerli, però, incompetenti credo sia più che lecito.

Una curiosità. L'arbitro che due domenica fa diede spettacolo ad Altamura ricevendo, negli spogliatoi, un trattamento non certo cordiale, mi dicono sia solito arbitrare in Prima e Seconda categoria....
Complimenti al Comitato Regionale, allora!!!




permalink | inviato da il 6/3/2006 alle 10:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa


28 febbraio 2006

Altamura, caso mazzette: aggiornamenti

E' apparso ieri, nell'inserto barese della Gazzetta del Mezzogiorno, un breve articolo (sotto riportato) riguardante il caso mazzette di Altamura. L'imprenditore fa sapere che quei 30mila euro, prima tranche di una tangente da versare a politici locali, saranno "reinvestiti" in attività sociali ed educative nella città.
Intanto la città attende l'esito delle indagini svolte dai Carabinieri e dalla Procura della Repubblica. Sono insistenti le voci che parlano di altri cinque o sei esponenti della maggioranza di centro-destra coinvolti nella vicenda. In settimana un altro colpo di scena: il Presidente del Consiglio comunale di Altamura (di Forza Italia) ha presentato le dimissioni
La città vuole chiarezza. 

F. Simone, il costruttore costretto a pagare per un sì del Comune, donerà 30mila euro
Altamura, la tangente finisce all'asta
L'imprenditore concusso: «Non voglio più quei soldi, li dò in beneficenza»

 Altamura«Quei soldi non li voglio più». Filippo Simone, l'imprenditore di Altamura che ha fatto scoppiare il caso delle mazzette al Comune facendo finire sotto accusa un ex assessore, preso con le mani nel sacco, e altre sei persone, non intende più toccare quei 30mila euro. Quelle banconote, fotocopiate dai carabinieri il 14 febbraio scorso, e ora custodite in una busta sigillata perchè ritenute corpo di reato, saranno messe... all'asta. L'imprenditore ha deciso insieme al fratello Giovanni, amministratore della società, di destinare quei soldi a un'iniziativa di carattere sociale ed educativo alla comunità altamurana. Porte aperte a ogni idea purchè abbia come finalità l'educazione alla legalità. I fratelli Simone, sensibilizzati a tale iniziativa da un altro socio, l'imprenditore barese Vito Vasile, sono infatti disposti ad accettare ogni tipo di proposta per investire tali somme. Nei giorni scorsi, fanno sapere i Simone, è stata avanzata istanza di dissequestro del denaro, attualmente custodito dai Carabinieri. Non appena arriverà il nulla osta del giudice, «quella busta la chiuderemo in una cassaforte e l'apriremo solo quando arriverà il momento di consegnare i soldi». Un'azione simbolica, quella di Simone, che da un lato «anticipa» l'esito di un giudizio penale («per noi quella è una mazzetta che può essere purificata solo con una nobile iniziativa»), e dall'altro rischia di alimentare il vespaio delle polemiche nella cittadina altamurana. I fratelli Simone, hanno deciso di rivolgersi ai Carabinieri per le presunte pressioni esercitate dai politici locali finalizzate a strappare un «regalo» per quel sì (dovuto) che il consiglio comunale avrebbe dovuto dare per approvare la lottizzazione. Un atto, questo, adottato dal commissario prefettizio e già al centro di un rinvio per «ulteriori approfondimenti» affidati a un legale amministrativista. Nonostante ciò, alla vigilia del consiglio comunale, l'ordine del giorno dell'aula subì una brusca inversione: quasi contemporaneamente ai Simone arrivò la richiesta di denaro (inizialmente di 80mila euro). Collettore della mazzetta, l'ex assessore Marroccoli, attualmente sotto inchiesta per concussione e bloccato dai carabinieri dopo la consegna del denaro. Le indagini riguarderebbero altre sei persone, tra cui alcuni consiglieri comunali. Un particolare: il giorno dello «scandalo» il consiglio comunale ha regolarmente approvato tre delibere su altrettante lottizzazioni (tra cui quella dei Simone). Pochi giorni dopo è giunta notizia delle dimissioni di un altro assessore (Ragone) e del presidente del consiglio (Laterza). Coincidenze?
 




permalink | inviato da il 28/2/2006 alle 11:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


20 febbraio 2006

Il cancro del calcio

Non parlerò di calcio giocato per questa settimana. Lo sconcerto e la rabbia non mi permettono di farlo con lucidità.
Un arbitraggio scandaloso, un arbitro incompetente e arrogante (come giudicate voi una persona che, rivolgendosi ad un dirigente imbufalito, dice: "Colpiscimi, colpiscimi!!" ??).

Una sola cosa posso dire. L'arbitro, che personalmente ho atteso assieme ad una cinquantina di tifosi all'uscita dagli spogliatoi, si è meritato il trattamento ricevuto negli spogliatoi.
E non dico altro....

Possono squalificarci il campo per una, due, tre giornate. Possono penalizzarci di uno, due, tre punti. Ma la coscienza sporca ce l'hanno solo ed esclusivamente loro!!




permalink | inviato da il 20/2/2006 alle 0:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa


16 febbraio 2006

80mila euro per una lottizzazione...

I Carabinieri hanno sorpreso ieri, in un bar di Altamura, un giovane assessore che intascava una tangente di 30mila euro (prima tranche degli 80mila totali) versata da un noto imprenditore edile.
Ieri sera, infatti, si è celebrato un Consiglio Comunale che tra i primi punti all'ordine del giorno vedeva alcune lottizzazioni da approvare definitivamente.
Al quarto punto all'OdG vi era la lottizzazione dell'imprenditore ricattato.

Attendiamo sviluppi prima di trarre delle considerazioni... (clicca QUI per approfondimenti)




permalink | inviato da il 16/2/2006 alle 10:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa


14 febbraio 2006

Edilizia scolastica. Se ne parla ad Altamura.

Quest'oggi, 14 Febbraio, alle ore 18 presso la Sala Consiliare del Comune di Altamura, la locale sezione dei Popolari-UDEUR organizza una conferenza sul tema:
                    
                         "L'EDILIZIA SCOLASTICA TRA L'ESISTENTE E IL FUTURO"

Relazionerà il dott. Mario Lepore, assessore provinciale all'edilizia scolastica e alla pubblica istruzione.
Interverranno amministratori locali, dirigenti scolastici, rappresentanti dei genitori e degli studenti e operatori della scuola.
Modera l'incontro.... il sottoscritto.




permalink | inviato da il 14/2/2006 alle 12:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa


13 febbraio 2006

Portatori di aviaria

L'aviaria ha raggiunto anche il nostro Paese. Cresce la tensione fra i cittadini che, già dal qualche mese, avevano abolito polli e tacchini nostrani nonostante le parole tranquillizzanti del Ministero.
Cigni, anatre e piccioni sono i maggiori portatori di questo virus.
Ad Altamura, per esempio, è scattato l'allarme per due anatre trovate morte a qualche kilometro dal centro abitato. Si attendono i risultati delle analisi.

Per il momento teniamo alla larga cadaveri di voltatili che, per puro caso, potremmo incontrare per strada. Da Roma ci assicurano che il pollame italiano è, come sempre, commestibile.
Diciamo la verità, è difficile non allarmarsi...




permalink | inviato da il 13/2/2006 alle 9:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


12 febbraio 2006

Calcio d'Eccellenza

Settimana molto positiva per gli amanti del calcio altamurani.
Il distacco dal Barletta si è infatti ridotto a soli 3 punti.
Il Barletta infatti è stato penalizzato di 2 punti a causa del comportamento dei suoi tifosi in quel di Casarano.
Campionato riaperto, quindi!

Quest'oggi il Real andrà a far visita al Fasano, squadra in lunga serie positiva. Al seguito, come sempre, circa 150 altamurani.
Il Barletta dovrà vedersela in casa con il Copertino, squadra che può contare su una solida difesa.

AVANTI LEONI !!!!!




permalink | inviato da il 12/2/2006 alle 11:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


5 febbraio 2006

Meno cinque

Meno cinque. Tre giorni e il distacco dalla capolista Barletta ritorna a cinque punti. Non un'infinità se si considerano le numerose partite ancora da giocare.
Il Real Altamura strapazza per 3 reti a 1 l'Apricena con doppietta di Nanè e gol del centrale difensivo Servedio. Gioco scoppiettante, difesa solida e grinta da vendere sono i pilastri su cui il Real punterà per cercare di riacciuffare il Barletta.
Oltre al pareggio del Barletta a Casarano (match iniziato con 15' di ritardo per scontri fuori dallo stadio), da segnalare la sconfitta esterna del Francavilla che, quindi, li porta a 4 punti dal 2° posto occupato dal Real.
Giovedì ho fatto gli auguri agli amici barlettani, forse con troppo anticipo. Dovranno sudare ancora molto per conquistare la serie D. L'Altamura è alle calcagna...




LINKS
Ritorna prepotentemente on-line il sito del Dj Perlage, alias Gianpaolo Sforza.
Gianpaolo è un simpaticissimo artista altamurano, "famoso" per le sue canzoni di protesta in vernacolo locale e per i doppiaggi, sempre dialettali, dei film Il Gladiatore, Troy e, ultima produzione, Fast & Furious.

Nel suo sito trovate di tutto: video, foto e canzoni da scaricare gratuitamente.




permalink | inviato da il 5/2/2006 alle 12:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


30 gennaio 2006

Ordinaria follia

Tutt'altro che sport, quello visto oggi a Bisceglie.
In campo una vera e propria caccia all'uomo, con i giocatori altamurani presi di mira da veri e propri "macellai".
Negli spogliatoi intimidazioni e spintoni per calciatori e dirigenti.
Provocazioni da parte di "panchinari" nei confronti dei cento altamurani in tribuna.
Tifosi biscegliesi che entrano in campo scavalcando la recinzione.
Un mix di ingredienti conditi, infine, da un arbitraggio ancora una volta pessimo.

Passiamo all'esterno.
Vetri del pullman frantumati da una fitta sassaiola che, purtroppo, ha coinvolto anche le auto di alcuni altamurani. Autovetture biscegliesi che, sotto gli occhi dei Carabinieri, rallentavano la corsa del pullman per facilitare il tiro a segno.

Il tutto, è bene ribadirlo, sotto gli occhi di Carabinieri e Polizia Municipale che si limitavano ad urlare contro i facinorosi.
Tra l'altro pare che quattro giovani altamurani siano stati condotti in Caserma accusati di aver reagito, anche solo a parole, alla sassaiola che stava distruggendo la propria auto.

La guerra del campo si è trasferita all'esterno.
E pensare che qualcuno, prima della partenza, paralva di una trasferta tranquilla...





permalink | inviato da il 30/1/2006 alle 0:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


29 gennaio 2006

Calcio d'Eccellenza

Ancora una Domenica di calcio.
Questa volta il Real Altamura, 2° in classifica nel campionato di Eccellenza pugliese, va a far visita al Bisceglie che, pur stazionando al 4° posto, ha quasi definitivamente abbandonato il sogno promozione.
Il maltempo abbatutosi sulla Puglia non consentirà alla tifoseria organizzata di essere presente in maniera massiccia come nelle ultime trasferte. Un centinaio di altamurani (me compreso), comunque, dovrebbero sostenere la squadra in quel di Bisceglie.

Tra le rivali da segnalare l'impegno casalingo del Barletta contro il Montalbano, matricola terribile di questo torneo. Il Montalbano in settimana ha sostituito la sua guida tecnica: il nuovo coach è il mister Vito Sgobba, colui che lo scorso anno ha traghettato il Real Altamura alla finale di Coppa Italia disputata (e persa 2-1) allo stadio Flaminio di Roma contro una squadra lombarda.

Tre soli punti ci distaccano dalla vetta. Oggi il distacco sarà ulteriormente ridotto?
La parola ai campi...




permalink | inviato da il 29/1/2006 alle 10:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


28 gennaio 2006

Toti & Tata

Piero Scamarcio e lo Scippatore di emozioni. Toti & Tata. Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo.
Due comici che hanno fatto crepare dalle risate mezza Puglia.
Due grandi artisti che, finalmente, hanno avuto ciò che meritavano.

Emilio Solfrizzi, alias Toti, è ormai da diversi anni un attore affermato, protagonista in diverse fiction e in film di discreto successo come Sei forte maestro, El Alamein, Fratelli Coltelli e Selvaggi.
Antonio Stornaiolo, alias Tata, ha forse fatto un po' più di gavetta. Da comico e presentatore nelle tv pugliesi ad attore in fiction come "La squadra" e "Distretto di Polizia". Sino ad arrivare, in questi giorni, a "Suonare stella", su RaiDue, con un ruolo di primo piano.

La loro presenza sui grandi schermi mi riempie di gioia. Hanno meritato tutto il successo ottenuto, forse più di altri.





permalink | inviato da il 28/1/2006 alle 0:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


25 gennaio 2006

Al freddo e al gelo...

Si pensa ai simboli, alle alleanze,  alla data delle elezioni ed ai posti nelle liste elettorali.
A qualche migliaio di kilometri da noi, l'amichetto del presidente Berlusconi, tale Putin, ha fatto saltare in aria le condotte del gas che rifornivano alcuni Paesi limitrofi.
Stranamente non ho ascoltato reazioni da parte di Paesi democratici come il nostro...

La crisi del gas sta avendo ripercussioni anche in Italia. Il ministro Scajola, infatti, ha pubblicamente dichiarato che ci saranno dei tagli, anche se di piccole entità, alla erogazione giornaliera del gas. I cittadini, quindi, dovranno in questo periodo razionalizzarne i consumi.
Qui in Puglia nevica da ormai due giorni. Le temperature ogni sera scendono sotto lo zero.
Il consumo del gas sarà certamente aumentato in questi giorni anche se bisogna tener presente la chiusura di scuole ed alcuni edifici pubblici che, ovviamente, non utilizzano i riscaldamenti.


da LaGazzettadelMezzogiorno.it

Mi sarei aspettato un diverso atteggiamento del nostro Governo di fronte ad una crisi di questo genere, soprattutto se si tiene presente l'amicizia che lega Berlusconi al presidente russo Putin.





permalink | inviato da il 25/1/2006 alle 12:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

sfoglia     luglio       
 

 rubriche

Diario
Dalla Puglia con furore...!!!
Politica
Che succede???
Palleggiando...
Cacchi miei

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ISTITUZIONI
Comune Altamura
Regione Puglia
Provincia di BARI
Cons. Reg. Pugliese

P A R T N E R
Graziano Gallo
INDI Service srl
Mac@Nil
Ass. Pietra Viva
Michele Sardone

M E D I A & CO.
Soccer Puglia
Il Portale del Sud
Corriere.it
Il Governo in Rete
URG !!!
Generazione U
Formiche.net
La Gazzetta
News Puglia e Basilicata
Altamura Web
Legambiente Altamura
Altamura 2001
Gazzetta della Murgia
Antenna Sud
TeleNorba
Dillo ad Alice
Giovani Popolari-UDEUR
FREE - Il periodico
Bari Sera

F R I E N D S
Fabiola Santini
Walter wde72
Enzo Delvecchio
Antonio Iannamorelli
Mario Adinolfi
Giovanni Ruggiero
Matteo Macchia
Puglia Blog - Arwen
Puglia Blog - Erato
Puglia Blog - Notizie
Dario Wellness
Gaetano Amato
Mascalzone Latino
Valentino Piglionica
Dj Perlage
Mario & Mario
Francesco Zagaria

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom